Linee guida per il diritto allo studio fuori dalla famiglia di origine

Linee guida per il diritto allo studio fuori dalla famiglia di origine

Diritto allo studio fuori dalla famiglia di origine. L’11 dicembre la Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, e la garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Filomena Albano, hanno sottoscritto al MIUR le “Linee guida per il diritto allo studio delle alunne e degli alunni fuori dalla famiglia di origine“ nate dal Protocollo sottoscritto a maggio 2017 per assicurare “Pari opportunità nell’istruzione per le persone minori d’età”.

Le nuove linee guida, come precisato dalla Ministra Fedeli, “sono il frutto di un impegno preso insieme all’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza. Questa firma rappresenta un momento importante: stabiliamo interventi operativi per strutturare percorsi didattici ed educativi che mirino al pieno sviluppo di ogni giovane, al di là della sua storia personale, delle condizione economiche della sua famiglia, della sua provenienza geografica”.

Per maggiori informazioni clicca qui.